Domande Frequenti

In questa sezione sono raccolte le domande che più frequentemente ci vengono rivolte da parrucchieri e hair stylist prima dell’acquisto, qui invece trovate alcune delle considerazioni dei nostri clienti.

La vostra attrezzatura per parrucchieri pulisce e sanifica i pettini?

No, non abbiamo preso in considerazione questa possibilità perché il pettine è di facile pulizia e non comporta molto tempo

Ci sono costi aggiuntivi per detergenti?

Assolutamente no, il vapore è l’unico elemento usato per sanificare le spazzole per capelli.

Quante spazzole vengono pulite con un litro si acqua distillata?

Approssimativamente vengono eseguiti circa 300 cicli. La macchina comunque avvisa quando restasse senza acqua.

Quanto durano le spazzole controrotanti?

Ad oggi non è stata ancora sostituita nessuna spazzola, e ci sono dispositivi che lavorano incessantemente da 3 anni in alcuni saloni di acconciatura.

Le spazzole per capelli sono asciutte dopo il ciclo?

Si le spazzole vengono asciugate e restituite pronte per una nuova acconciatura, il manico resta a temperatura ambiente mentre il corpo risulta tiepido.

Vengono pulite le spazzole di forma rettangolare?

Certamente, attualmente l’unico limite sono le spazzole con il corpo in legno perché hanno setole troppo morbide, ma pochissimi saloni per acconciature le utilizzano

La pulizia delle spazzole necessita la mia presenza?

No, e questo è in assoluto il nostro punto di forza. Una volta inserita la spazzola per capelli si preme il pulsante di avvio e il resto è totalmente automatico. Potete tranquillamente dedicarvi ai Vostri clienti.

La macchina è rumorosa?

No, le fasi di pulitura implicano 3 vaporizzazioni durante le quali il cliente vede una nube di vapore all’interno della cupola, un hair dryer in seguito asciuga le spazzole per 20 secondi, il rumore percepito è nettamente al di sotto di un asciuga capelli perché racchiuso all’interno dello chassis.

Che tipo di assistenza offrite?

Qualsiasi problema doveste avere interveniamo a nostre spese ritirando la macchina per sistemarla e nel caso ne forniamo una sostitutiva.